Destinazione Laos una terra da scoprire

tribù interno Laos

tribù interno Laos

Laos una terra da scoprire. Una meta ancora sconosciuta al grande pubblico ma che affascina il turista sempre alla ricerca di nuovi posti incontaminati da visitare. Laos da visitare dove sembra che il tempo si sia fermato ed i ritmi della vita sono ancora quelli di una volta. L’automobile si guida a destra come in Italia.

Di seguito un pranzo sul fiume sopra un barcone…assolutamente da provare
Continua a Leggere

Babbo Natale tra i pesci nell’acquario a Bangkok

Thailandia:Babbo Natale tra i pesci nell’acquario a Bangkok augura Buon Natale a tutti i bambini del mondo uno spettacolo incredibile in un momento magico tra i pesci colorati, babbo Natale scende tra i pesci dell’acquario,  un posto da visitare e sarà la gioia dei grandi e dei bambini, si trova al piano sotterraneo del centro commerciale Siam Paragon  dove gli amanti dell shopping troveranno tutto quello che hanno sempre cercato.

Di seguito il video dell’evento

Pesce alla brace nelle bancarelle a Bangkok

Thailandia: Pesce alla brace nelle bancarelle a Bangkok

Le bancarelle dove si cucina per strada e si sente il profumo del cibo ed invitano i passanti a comperare quello che cucinano. In Thailandia, specialmente nelle grandi città, le persone non cucinano a casa ma vanno o nelle piccole trattorie a conduzione famigliare, oppure comprano il pranzo o cena sulle bancarelle, le cose consigliate sono quelle cotte alla brace anche per una questione di sicurezza culinaria.

di seguito un video che rende l’idea di quello detto sopra.

 

Frutta di Natale a Bangkok

Thailandia: Frutta di Natale a Bangkok tantissime specie che noi occidentali non conosciamo ma che ho mangiato e che sono veramente buoni e piene di vitamine, alcune le vediamo solo sotto le feste natalizie in qualche grande supermarket e con prezzi esorbitanti. In Thailandia la frutta si consuma molto e si mangia soprattutto la mattina quando si fa colazione, la frutta non è coltivata sotto le serre come succede in Italia o importata da Brasile, Africa, Spagna o Marocco ed altri stati, ma prodotta e consumata in loco in maniera del tutto naturale anche perchè il clima caldo-umido lo permette.  Dopo appena un anno che si è piantato un albero di frutta gia si possono raccogliere e gustare le banane, mango, etc… crescono molto in fretta, alcuni anche dopo sei mesi.

Di seguito il video di alcuni frutti in un mercato a Bangkok in Thailandia